Crisi Immobiliare? BASTAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Crisi, crisi, crisi… ormai ogni volta che si parla di immobiliare (ma non solo) abbiamo sempre il suffisso “crisi immobiliare”!

immobiliare fuori dalla crisi

Basta parlare di crisi. E’ un grande alibi che sta bloccando l’azione, ci sta facendo diventare incapaci di reagire e di agire.
Fuori c’è un mondo che continua a marciare e noi stiamo fermi.
E’ dal 2009 che aspettiamo “la ripresa”!

Parlare di “crisi” da l’idea di qualcosa di passeggero, aspettiamo e passerà la tempesta.
BASTA!!! Non è vero! La situazione attuale dell’immobiliare italiano è questa, è un dato di fatto.

Questo è il mercato. I “tempi d’oro sono finiti” dice qualcuno.
Qualcosa di verò c’è: il mercato immobiliare è cambiato! Crisi o non crisi!

Quando l’attenzione era tutta sull’immobile,
si creavano portafogli immobili importanti che venivano pubblicizzati in massa suoi nuovi media digitali (portali immobiliari) e si aspettava di ricevere il contatto giusto.
Dopodichè quel contatto poteva facilmente trasformarsi in un nuovo cliente potendo accedere a mutui anche al 120%, potendo contare in uno scenario macroeconomico ancorato a vecchi schemi.

Si guadagnava anche dai broker grazie alle segnalazioni…

Pensate davvero che passata la crisi  possa tornare un mondo del genere? Una restaurazione? Mai più!
Vi siete resi conto che però tutti continuate ad operare su quel modello?

  • 3/4 mila euro di budget in pubblicità
  • cercare il “miglior” portale immobiliare
  • sosttoscrivere gli abbonamenti con i soliti noti
  • prendere un gestionale e sparare annunci su 200 portali gratuiti
  • aspettare…

Si … aspettare di essere sbattuti fuori dal mercato! Il mercato non perdona…

Se oggi vuoi competere, mai come oggi è indispensabile formarsi e conoscere e padroneggiare tutte le “armi” a tua disposizione.
Devono mutare le strategie, va posto il cliente al centro di tutto non più l’immobile.

Vuoi sentire un’ovvia banalità?
Oggi le transazioni immobiliari sono la metà di quelle del 2006 ma se fossero tutte intermediate da professionisti, voi oggi stareste “bene” come nel 2006.

Quando dico e scrivo queste cose mi si risponde “questa è una vecchia storia”.
Certo che è vecchia! Ma prima ti ponevi il problema di raggiungere quel target? NO!
Non ti interessava. Per questo è vecchia. Vi ricordate il modello descritto sopra? Le tue transazioni le facevi lo stesso…
Non vuol dire che una cosa vecchia non sia valida.

Lo so! Cambiare non è facile!
Da anni come consulente aziendale mi occupo di “cambiamento”.
Conosco benissimo le “resistenze al cambiamento”, i dubbi, le perplessità, l’ignoto… paure normali e motivate.
Ma dall’altro lato si ha la certezza di sbagliare.
Perchè hai la certezza? Stai facendo qualcosa di per se sbagliato e che fanno tutti.
Quindi, qual è il tuo valore aggiunto da offrire ai tuoi clienti? Perchè devo venire da te? Perchè devo darti un’esclusiva?

Oggi trovare queste risposte può significare vivere o morire. Trovare queste risposte significa “cambiare”.
Disporre di un portafoglio immobili enorme ha sempre meno importanza, almeno il 50% del patrimonio immobiliare in vendita, ormai non ha i requisiti di vendibilità.
Il cliente fa selezione, ora ha più scelta, ha più forza contrattuale. Con ciò che ha può avere di meglio sicuramente.
Quindi, anche l‘agente immobiliare deve fare selezione di clienti.
Individuare con maggior puntualità il cliente che abbia i requisiti di bancabilità non è impresa facile, ma soprattutto è costoso.

La formazione principale di un agente immobiliare fino ad oggi è stata la sua esperienza. Ora non c’è tempo per maturare esperienze, il mondo corre troppo veloce.
Solo chi non lavora non commette errori, ma alcuni errori possono essere peggiori di altri e rovinarti business e reputazione.

Avvalersi di consulenti e formatori può far risparmiare anni e di errori sul campo non più condonabili.

Per condividere queste esperienze ho organizzato un corso in aula a Bologna il 5 dicembre.
Il titolo nasce dallo slogan “Immobili @lla Velocità di Internet”

Web Marketing Immobiliare Bologna

Autore: Gianluca Capone


No Comments

Leave a Comment

Please be polite. We appreciate that.
Your email address will not be published and required fields are marked


*

code